TERAPIE ELETTROMEDICALI

TECARTERAPIA

Trattamento elettromedicale che lavora sull'infiammazione causata da traumi e patologie infiammatorie dell'apparato muscolo-scheletrico. La Tecar prevede l'utilizzo di uno strumento capace di produrre calore terapeutico ed accelerare la naturale riparazione dei tessuti. Utile ad esempio per infiammazioni delle spalle, gonfiori delle articolazioni e lesioni o contratture muscolari

ULTRASUONO TERAPIA

Tratta tutte le patologie dell’apparato locomotore in cui si desidera un effetto antidolorifico. Attraverso un'onda ultrasonora garantisce un micromassagio ad alta frequenza capace di raggiungere ache gli strati più profondi di muscoli ed articolazioni. Utile ad esempio per periartrite, spine calcaneari e calcificazioni.

IONOFORESI

Tecnica di somministrazione farmaceutica attraverso l'epidermide (somministrazione per via transcutanea), utilizzando una corrente continua (corrente galvanica), prodotta da un apposito generatore che stimola (potenziando e velocizzando) la capacità di assorbimento di un farmaco applicato sulla cute della zona interessata. Sostanzialmente si potrebbe definire un'iniezione "senza ago".

TENS & ELETTROSTIMOLAZIONE

Stimolazione nervosa elettrica transcutanea: è un tipo di terapia fatta con un dispositivo elettronico che invia piccoli impulsi di corrente alle varie zone da trattare. Questo tipo di impulso viene usato per alleviare il dolore. In riabilitazione ad esempio si può utilizzare per migliorare il tono e il trofismo muscolare sia in seguito ad un trauma che ha costretto il paziente ad un’immobilizzazione di un arto, sia per velocizzare la ripresa nella fase post-acuta. Si utilizza inoltre per sollecitare un muscolo denervato per evitarne la degenerazione.